Filati di Cotone Ring Corespun con Elastomeri

  1. Impiego
  2. Si tratta di filati impiegati esclusivamente per l'abbigliamento.

  3. Caratteristiche
  4. Gli elastomeri impiegati sono di vario titolo: i più comuni sono il dtex 22, dtex 44, dtex 78 e dtex 156. Sono utilizzati i due principali elastomeri presenti sul mercato (Lycra e Roica).

  5. Controllo Qualità in linea
  6. I materiali vengono controllati dal punto di vista qualitativo, in modo da prevenire eventuali impurità all'interno del prodotto finale. Il metodo di controllo impiegato si avvale del sistema Jossy nella fase di miscelamento e di Stribbie Ottiche al termine del processo.

  7. Controllo Qualità finale
  8. Al fine di rispettare gli standard qualitativi fissati dal sistema qualità Vision 2000, il nostro laboratorio effettua delle analisi a campione in modo da garantire che la produzione rispetti gli standard qualitativi prestabiliti.

  9. Titolo
  10. L'impianto è strutturato per produrre filati di cotone corespan dal titolo NE (number english: identifica finezza del cotone) 7/1 al 20/1 per i cardati e dal 7/1 al 40/1 per i pettinati. All'interno di questa gamma di titoli è possibile produrre ciascun titolo sia nella tipologia cardata che pettinata. E' quindi possibile soddisfare particolari richieste per titoli non-standard. Tutte le linee di produzione sono equipaggiate con sistema corespun, garantendo quindi un'ampia flessibilità di produzione.

  11. Confezionamento Filati di Cotone Ring Corespun con Elastomeri
  12. Nel caso in cui il filato corespun fosse destinato alla lavorazione in tintoria, può essere fornito su apposito tubetto.

  13. Vaporizzazione
  14. Al termine del processo produttivo, tutti i filati vengono vaporizzati, facilitando in questo modo ulteriori lavorazioni.

  15. Tintura
  16. Questi filati possono essere forniti con varie tipologie di tintura, in base alla richiesta del cliente. Per questo prodotto la tipologia tintoriale disponibile può essere: diretto-fissato, reattivo e indanthrene.